Giudiziaria Vittoria

Accoltellò un uomo per uno sguardo, abbreviato per Saro Greco

Il medico legale aveva stabilito che la coltellata inferta da Greco era per uccidere

Vittoria - Lo scorso mese di giugno aveva accoltellato un uomo, reo di averlo guardato in maniera insistente. Saro Greco,37 anni, vittoriese, meglio conosciuto quale investitore dei cuginetti Alessio e Simone D’Antonio, è comparso davanti al Gup di Ragusa, Ivano Infarinato, per rispondere dell’accusa di tentato omicidio.

In apertura di udienza il difensore, l’avvocato Nunzio Citrella, ha chiesto il giudizio abbreviato, richiesta che il magistrato ha accolto fissando l’udienza al prossimo 10 febbraio. La sera del 15 giugno, Greco aveva accoltellato la vittima che conosceva solo di vista, vicino al camion per la vendita di panini a Vittoria. Il medico legale aveva stabilito che la coltellata inferta da Greco era per uccidere la vittima. 


© Riproduzione riservata