Attualità Città del Vaticano

50 anni fa Giorgio Mario Bergoglio diventava prete

Un chimico diventato Papa

Città del Vaticano - Un chimico diventato Pontefice di Roma. 

Era il 13 dicembre del 1969: Jorge Mario Bergoglio, 4 giorni prima del suo 33esimo compleanno, viene ordinato sacerdote. La sua vocazione risale al 21 settembre 1953, memoria di San Matteo, il pubblicano convertito da Gesù: durante una confessione fa un’esperienza profonda della misericordia di Dio. È una gioia immensa che lo spinge a prendere una decisione “per sempre”: farsi prete.

A ordinare sacerdote padre Bergoglio fu l’arcivescovo di Cordoba Ramon José Castellano.

Papa Francesco, nel 2012, in una intervista, ha raccontato la propria vocazione. 

"Io stavo frequentando il collegio industriale, studiavo chimica, e un 21 di settembre, per questo me lo ricordo sempre, sono uscito per andare a passeggiare con i miei compagni e sono passato per la chiesa di Flores. Io andavo alla chiesa di Flores, a San José. Sono entrato, sentivo che dovevo entrare: quelle cose che senti dentro e non sai cosa sono. E ho guardato, era un po’ buio, era un mattino di settembre, forse le 9, e ho visto un sacerdote che camminava, non lo conoscevo, non era di quella chiesa. E si siede in uno dei confessionali, l’ultimo sulla sinistra guardando l’altare. Non so cosa sia successo poi. Ho avuto la sensazione che qualcuno mi afferrava dentro e mi portava nel confessionale. Certo, gli ho raccontato le mie cose, mi sono confessato... ma non so cosa sia successo... Là, ho sentito che dovevo essere sacerdote. Ne ero certo, ne ero certo. Invece di andare a passeggiare con gli altri, sono tornato a casa, perché ero come emozionato. Dopo, ho proseguito i miei studi e tutto il resto, ma deciso a seguire quel cammino". 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1594547495-3-tayaran-jet.jpg