Benessere Dieta dei 21 giorni

La dieta dei 21 giorni del dottor OZ

Il dottor Oz promette in 21 giorni di far perdere peso rapidamente

La dieta dei 21 giorni del dottor OZ

Solo 21 giorni per perdere peso e tornare in forma? Sì, è la promessa di Mehmet Cengiz Öz, alias dottor Oz, un medico, conduttore televisivo e autore statunitense di origine turca. La dieta è stata illustrata nel suo libro uscito in italiano, Mangiare è la cura, con un piano dettagliato di ricette.
Il dottor Oz promette in 21 giorni di far perdere peso rapidamente, insegnare a bilanciare le fonti di proteine animali e vegetali, fornire una dieta di transizione verso un regime vegano flexitariano.

Come funziona la dieta del dottor Oz
La dieta di Oz prevede un regime di circa 1250 calorie, si mangiano molte verdure soprattutto crude e condite a ogni pasto con solo due cucchiaini di olio. La seconda fase, di mantenimento, si attesta sulle 1700/1800 calorie. Ci sono anche una serie di regole da seguire: non si possono mangiare cibi industriali come snack e prodotti lavorati, non si può usare zucchero né dolcificanti ma solo stevia. Due volte a settimana si possono mangiare una porzione di carne o pesce o uova e altre due volte una porzione di formaggi o yogurt, meglio se scremato greco.

Cosa puoi mangiare a colazione
1 tazza di tè di Oolong o Matcha o Tè verde con poca stevia, 2 gallette di riso o mais o 2 fette Wadi pane nero con 100 gr di avocado o qualche mandorla. L’alternativa è 1 fetta di pane di segale tostato o 50 grammi di pane integrale tostato con un cucchiaino di olio, o 40 grammi di pane tostato integrale con 2 cucchiaini di composta di mele, qualche mandorla e 100 ml di latte di soia.

Gli snack permessi
Al mattino: un frutto tra mela, pera, fragole, frutti di bosco, arancia, melone, anguria, clementine, prugne, albicocche, ananas, pesca. Per merenda invece un frutto medio da 125 grammi o uva/banana da 100 grammi.

Cosa mettere in tavola a pranzo e a cena
1 tazza di legumi lessi circa 180 grammi, oppure 65 gr di tofu, o 70 gr di tempeh o di muscolo di grano, due volte a settimana formaggio e due volte a settimana carne, o pesce o uova. Tutte le verdure possono essere assunte in quantità illimitata tranne patate, barbabietole e carote?e 2 cucchiaini rasi di olio a pasto, non di più. Il risultato sarà: perdere circa 1-2 chili a settimana, per un totale di 4-5 chili in 21 giorni.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1602669922-3-toys-in.jpg

Così mantieni i risultati
Ecco qui di seguito il piano di mantenimento: per le prime tre settimane si aggiungono solo 20 grammi in tutto tra mandorle, noci, pistacchi, nocciole fresche o semi misti da abbinare agli spuntini. E si possono sostituire con 20 grammi di cioccolato extra fondente. Passati altri giorni si aggiunge una fetta di pane tostato integrale da 25 grammi o 2 gallette di riso o mais e poi dopo 21 giorni ancora dimezzi le proteine e aggiungi 50 grammi di pasta integrale, cereali integrali o riso integrale al pranzo o circa 200 grammi di patate o 65 grammi di pane integrale e 200 ml di latte di riso, di soia, di avena, di mandorla o di cocco. La pasta va cotta sempre al dente e il riso basmati è l’unico consentito.


© Riproduzione riservata