Cronaca Palermo

Trova i sofficini per cena, litiga con la moglie. Arrestato, a digiuno

Nella vita raccoglie ferro e cartone per le strade di Palermo

Palermo - Un uomo, dopo esser tornato a casa dal lavoro, ha trovato per cena i sofficini ed è andato su tutte le furie scaricando la sua rabbia sulla moglie. La donna ha dovuto chiamare i carabinieri che hanno arrestato il 45enne per maltrattamenti.

È accaduto a Palermo, in un palazzo popolare dello Sperone. La furibonda lite davanti ai tre figli piccoli. Nella vita lui raccoglie ferro e cartone per le strade di Palermo. Quando è tornato a casa e ha sentito l'odore di fritto del piatto che più detesta, ha perso la calma. Davanti al giudice ha ammesso: "Meglio un euro di prosciutto o salame, ma i sofficini mai". Il magistrato ha deciso di fargli passare un paio di notti in cella.