Sport Vittoria

Notte di campioni, notte di un calcio d’altri tempi

Molè premia Marino Bartoletti

Vittoria - E’ in archivio la diciannovesima edizione del premio del calcio siciliano affidata quest’anno alla conduzione essenziale e veloce di Michela Persico e del campione del Mondo dell’82, Franco Causio. Una carrellata di campioni del passato e di oggi per 26 premi che hanno polarizzato la serata e portato alla ribalta personaggi noti e meno noti.

E’ stato un premio caratterizzato dalla presenza dei maggiori tecnici siciliani che hanno vinto: da Pasquale Marino cui è andato il premio intitolato alla memoria di Rosario La Mattina, a Roberto Boscaglia (che ha conquistato la serie B con l’Entella e ora prova ad arrivare in serie) a Domenico Giacomarro che ha vinto col Picerno in serie D ed ora prova a salvarlo in Lega Pro a Pino Rigoli che ha vinto la Coppa Italia di Lega Pro con la Viterbese. Per ora nessun tecnico siciliano è su una panchina di serie A ma Marino (ritorno ad Udine?) e Boscaglia ci provano.

Ma è stato il premio che ha messo in vetrina l’allenatrice della Juventus donne in testa la campionato Guarino ma anche i ricordi di Alberto Zaccheroni che ha allenato Milan, Inter, Juventus e Torino ma da interista non ha avuto la fortuna di restare sulla panchina che ha sempre sperato di agguantare,

“Mio padre – ha raccontato Zaccheroni – era un tifoso dell’Inter e in omaggio alla beneamata quando ha comprato un albergo in romagna voleva chiamarlo Internazionale ma in quel momento c’era ed ha dovuto abdicare in Ambrosiana”. E’ stata la notte di Angelo Domenghini indimenticato attaccante di Inter e Cagliari e della Nazionale in Messico ma anche di un cantore del giornalismo sportivo come Marino Bartoletti premiato dal segretario provinciale dell’Assostampa di Ragusa Gianni Molè.

Il trio dell’organizzazione Claudio La Mattina, Fabio Prelati e Rosario Sallemi, non si sono risparmiati neanche quest’anno per organizzare un’edizione di livello che ha rappresentato una sorta di prova generale per l’edizione del ventennale.


© Riproduzione riservata