Attualità Scicli

Svelato Giuditta e Oloferne a Santa Maria La Nova

Finanziamenti regionali

Scicli - E' stato svelato, nel Santuario di Santa Maria La Nova, il quadro restaurato di Giuditta e Oloferne. 

L'opera è stata restaurata, lungo un cantiere di quattro anni, visitabile nella chiesa della Consolazione, da Luciano Bombeccari. 

La tela di Tommaso Pollace impreziosisce l’abside del Santuario che vede alla destra e alla sinistra dell’altare due grandi tele, Giuditta e Oloferne ed Ester e Assuero, che narrano la storia di due donne importanti per la storia della salvezza, protagoniste di pagine importanti dell’ Antico Testamento.

La tela è stata restaurata grazie ai finanziamenti della Regione Sicilia. I lavori sono stati coordinati da don Antonio Sparacino.