Attualità Siracusa

Neve, Capodanno di freddo e gelo

Nevica in Sicilia orientale

Siracusa - Accadde nella notte tra 31 dicembre 2014 e l'1 gennaio 2015, quando in Sicilia si verificò una delle nevicate più grandi della storia. Stavolta non siamo a livelli eccezionali, ma in queste ore, la notte prima della Notte di San Silvestro, la neve è caduta su tutta l’area dei monti Iblei, come ampiamente previsto su MeteoWeb negli ultimi bollettini meteo. La neve cade fino a quote molto basse: ha imbiancato persino Siracusa, sottoforma di gragnola, dove la temperatura attuale è di appena +2°C. Neve anche nell zona di Priolo Nord, Melilli, Floridia e Solarino. I maggiori disagi si sono registrati nel tratto finale dell'autostrada Catania - Siracusa, all'uscita dello svincolo di Belvedere.

Sono stati una quarantina gli interventi dei vigili del fuoco di Siracusa la notte scorsa a causa del maltempo è dell’eccezionale nevicata: auto in panne, recupero di autovetture finite fuori strada per il manto stradale viscido, alberi, pali di illuminazione pubblica e cartelloni pubblicitari pericolanti, strade bloccate, danni alla rete gas e altre emergenze.
Un accumulo importante a Ragusa, dove abbiamo 0°C, mentre dall’entroterra ibleo (vedi Buccheri in provincia di Siracusa) arrivano immagini straordinariamente suggestive. In azione i mezzi spargisale anche per liberare le strade. Nonostante le temperature così basse, si stanno verificando forti temporali con numerosi fulmini e tuoni.