Giudiziaria Modica

Incidente mortale, sequestrata la salma di Yuliya

Aveva 44 anni

Modica - "La vita è come un specchio: ti sorride se la guardi sorridendo". Così Yuliya, l'ucraina 44enne, naturalizzata modicana, morta lunedì in un incidente stradale in contrada Beneventano. E ancora, appena quattro giorni fa: "Modica non smetti mai di sorprendermi". 

Stamani la salma di Yuliya è stata sequestrata, dopo il funerale, su ordine del magistrato, ed eseguito dalla polizia. I poliziotti hanno trasferito la salma dalla camera mortuaria del cimitero di Modica all'ospedale Maggiore per l'esame autoptico. I familiari aspettavano di imbarcare la bara per la cremazione in Ucraina, ma quest'ultima esequia sarà rinviata a data da destinarsi. 


© Riproduzione riservata