Attualità PALERMO

Stato-mafia: anonimo a Corte su indagini

PALERMO, 16 GEN Una lettera anonima con suggerimenti per approfondimenti investigativi è arrivata alla corte d'assise d'appello di Palermo che celebra il processo sulla cosiddetta trattativa Statomafia. Lo ha reso noto il presidente della corte Angelo Pellino all'inizio dell'udienza di oggi. "Il 10 dicembre è pervenuta una lettera anonima, indirizzata alla presidenza di questa Corte, con articoli di stampa e alcuni suggerimenti di tipo investigativo su questo processo", ha detto. "È stata inviata alla Procura e poi girata a noi. È a disposizione delle parti ha aggiunto ma non verrà acquisita agli atti del dibattimento". Nel processo sono imputati di minaccia al corpo politico dello Stato oltre a Dell'Utri, gli ex ufficiali del Ros Mario Mori, Antonio Subranni e Giuseppe De Donno, il pentito Giovanni Brusca, Massimo Ciancimino e i boss Leoluca Bagarella e Antonio Cinà.