Giudiziaria Ragusa

Nuovi magistrati in Sicilia, uno solo a Ragusa

Nuova pianta organica

Ragusa - Nei tribunali siciliani in crisi di personale arrivano i nuovi magistrati. Il ministero della Giustizia ha, infatti, firmato le nuove piante organiche, dopo che il Csm aveva aggiornato la lista delle sedi disagiate. Saranno  assunti 37 nuovi togati in Sicilia, tra magistrati giudicanti e inquirenti.

Nel dettaglio i posti disponibili sono 6 nel distretto di Caltanissetta (2 alla Corte d’Appello e 1uno rispettivamente alla procura generale, al tribunale per i minorenni, alla procura della Repubblica dei minorenni e al tribunale). Nel distretto etneo ci sono da coprire 6 posti alla Corte d’appello di Catania, 3 al tribunale di Catania, uno  al tribunale per i minori di Catania, uno all’ufficio di sorveglianza di Catania, a al tribunale di Caltagirone, uno al tribunale di Ragusa, due al tribunale di Siracusa e uno  alla Procura della Repubblica di Siracusa. Nel distretto di Messina serve un  magistrato alla Corte d’Appello di Messina, uno al Tribunale di Messina, 2 al Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, Uno alla Procura di Barcellona Pozzo di Gotto e uno al Tribunale di Patti.

Nel distretto di Palermo sono 9 le toghe da assumere. Il maggior numero a Termini Imerese, con tre nuovi magistrati per il Tribunale. Nel capoluogo saranno assunti 2 magistrati alla Corte d’appello, uno al Tribunale per i minorenni, uno  all’ufficio di sorveglianza del tribunale e uno al tribunale. Infine arriverà un giudice per il tribunale di sorveglianza di Trapani.