Benessere Biotipi

Dieta olos: una dieta su misura

Ognuno di noi è diverso dall'altro

Dieta olos: una dieta su misura

La dieta olos deriva dalla parola greca che significa tutto inteso come intero. Il presupposto concettuale da cui muove questo regime dietetico è che ogni essere umano è unico e irripetibile, pertanto una dieta per avere effetto non può essere uguale per tutti, ma va rapportata alle caratteristiche e alle esigenze della singola persona. Ognuno di noi ha un biotipo differente a quello degli altri. Diverse infatti sono le cause che possono portare a aumentare di peso. In effetti più che come una dieta vera e propria sarebbe da intendersi come un insieme di indicazioni per uno stile di vita corretto, in quanto tiene conto non soltanto dell'aspetto propriamente fisico, ma anche emotivo della persona.
In particolare nella dieta Olos vengono proposti due schemi differenti di diete a seconda del biotipo a cui appartiene l'individuo. La categoria O (Over-size) riguarda gli individui che presentano un fortissimo sovrappeso. Alcune caratteristiche, che invero sembrerebbero tratte da un manuale di Cesare Lombroso, secondo alcuni il padre della moderna criminologia, li contraddistinguono rispetto all'altro gruppo: il volto è di forma rotondeggiante e le labbra sono carnose ma pallide. I muscoli risultano poco sviluppati. I soggetti che appartengono a questo gruppo tendono alla ritenzione idrica ed è più probabile che abbiano la cellulite. La pelle è molto chiara, i piedi freddi, caratterialmente hanno un indole tranquilla, e tendono alla vita sedentaria. Come cibi amano i carboidrati e gli alimenti salati. Il gruppo M (Medium) invece raggruppa gli individui che non hanno molti chili in eccesso da smaltire. La forma del viso è più allungata, la struttura muscolare e la pelle è più tonica, presentano però una predisposizione all'ipertensione.

Dieta olos: menù per il biotipo O
Colazione: 150 grammi di latte parzialmente scremato più due fette biscottate integrali o due cucchiai di cereali.
Spuntino: 125 grammi di yogurt magro alla frutta più 20 grammi di crackers integrali non salati più 1 frutto di stagione.
Pranzo: 50 grammi di pasta integrale al pomodoro più 2 uova sode più 200 grammi di cicoria bollita.
Merenda: 125 grammi di yogurt magro alla frutta più 20 grammi di crackers integrali non salati più un frutto di stagione.
Cena: 150 grammi di petto di pollo alla griglia più 200 grammi di funghi.

Dieta olos: menù per il biotipo M
Colazione: 150 grammi di latte parzialmente scremato più 3 biscotti secchi.
Spuntini: 125 grammi yogurt magro alla frutta.
Pranzo: 200 grammi di patate bollite al prezzemolo più 200 grammi di polpettine di carne bianca al forno più 200 grammi di fagiolini lessi.
Spuntini: un frutto di stagione.
Cena: 150 grammi di involtini di petto di tacchino più 200 grammi di funghi gratinati con aglio e prezzemolo.


© Riproduzione riservata