Giudiziaria Ragusa

Donna trovata morta a Ragusa, forse è omicidio

Aveva 62 anni

Ragusa - Potrebbe essere un caso di femminicidio. 

La Procura della Repubblica di Ragusa ha disposto l’autopsia sul corpo della 62enne ucraina Larysa Lisenko, rinvenuta esanime, domenica mattina dal convivente.

La coppia abitava in via Carmine, nel centro storico di Ragusa Superiore.

Saranno gli esiti dell’autopsia disposta dal Pm Maro Rota, ancora da eseguire, a chiarire le cause della morte. Potrebbe essere un nuovo caso di femminicidio. La donna potrebbe esser stata uccisa in un luogo diverso da quello del ritrovamento, la sua camera da letto.