Attualità Pozzallo

Trend Vision Award, due ragusane sul podio

Alessia Sigona e Suleima Di Martino

  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-01-2020/1579711613-trend-vision-award-due-ragusane-podio-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-01-2020/1579711613-trend-vision-award-due-ragusane-podio-2-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-01-2020/trend-vision-award-due-ragusane-podio-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-01-2020/1579711613-trend-vision-award-due-ragusane-podio-1-240.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-01-2020/1579711613-trend-vision-award-due-ragusane-podio-2-240.jpg

Milano - Soddisfazioni nel mondo dell’hair stilyst nella provincia iblea: due giovani ragazze, Alessia Sigona e Suleima Di Martino hanno vinto due primi posti, ognuna con la propria categoria, lo scorso 12 gennaio a Milano al Wella Studio che ha ospitato la finale del Trend Vision Award Italia 2020: 14 finaliste per tre diverse categorie, la Color Vision, settore che ha vinto la modicana Alessia, l’Editorial Artist Sebastian, categoria che si è aggiudicata la pozzallese Suleima e infine il settore Creative Vision, vinto da Giulia Pascolini di Perugia.

Un podio tutto al femminile che vede la provincia di Ragusa sfornare talenti nel campo dell’hair stylist. Entrambe le ragazze hanno deciso di partecipare un po’ per gioco, un po’ spinti dai propri colleghi, un po’ dal loro tecnico di zona, Francesco Guarnera che le ha invogliate a candidarsi online alle prime selezioni nel giugno dello scorso anno: sia Suleima che Alessia hanno studiato cosa presentare, preparando il lavoro in sala e inviando telematicamente 3 foto e un video di presentazione del progetto svolto; una giuria ha valutato tutti i 60 candidati ed entrambe le ragazze ragusane si sono ritrovate tra i primi 4 finalisti per la propria categoria. Il progetto di Suleima, collaboratrice del salone “Glamour hair lab” sito a Pozzallo in via Orione 3b, prende il nome di #fearless: “la mia ispirazione è partita dal brand stesso, dalla loro filosofia e all’idea che l’imperfetto può diventare perfetto, cioè loro rompono gli schemi e guardano oltre, il loro intento è cambiare il mondo una testa alla volta” dice Suleima che ha presentato una donna senza paura, un po’ guerriera, che si mostra con le sue diversità. Suleima con il suo progetto ha voluto mandare un messaggio forte e chiaro: grazie alla sua millimetrica precisione dei suoi intrecci che ha impiegato circa 4 ore a realizzare una fantastica acconciatura alla modella, vuole far notare che il “diverso” non esiste, piuttosto dalla diversità nasce la vera evoluzione. Il progetto della modicana, Alessia Sigona, prende il nome di #Ninfea, ispirato alle ninfe di Claude Monet: una ispirazione suggestiva, attraverso quattro colori e una tecnica di accostamento scelta per ricordare proprio quella corrente pittorica. Entrambe le ragazze, grazie al podio conquistato, nel mese di marzo voleranno a Siviglia, per rappresentare l’Italia in un book Camp internazionale.