Cronaca Paradossi

Kobe Bryant, una fake news ne aveva annunciato la morte una settimana fa

Prima la diffusione della bufala, poi la verità, 6 giorni dopo

Quando i moderni mezzi di comunicazione fanno corto circuito. Una settimana fa una fake news era stata diramata dalla rete. la notizia falsa? La morte di Kobe Bryant

"Verso le 11.00 di lunedì 20 gennaio 2020 il nostro amato Kobe Bryant è scomparso. Kobe è nato il 23 agosto 1978 a Philadelphia".

Subito dopo la bufala era stata smentita e ne era stata cancellata traccia sul web. Nessuno poteva immaginare che, qualche giorno dopo, la smentita dovesse essere corretta di nuovo: la fake news era diventata tragicamente vera.