Cronaca Taiwan

Coronavirus, cane le mangia il passaporto e lei non parte per Wuhan

"Dopo che il mio passaporto è stato fatto a pezzi, il virus ha iniziato a diffondersi proprio dove dovevo andare"

Taiwan - Salvata dal cane, che ha mangiato il passaporto. 

La padrona doveva partire per Wuhan, capitale mondiale del Coronavirus, ma il cane ha mangia a morsi il suo passaporto e lei non è potuta partire.

È l'incredibile storia di una donna di Taiwan. I fatti risalgono al 13 gennaio, quando la donna ha pubblicato sui social le foto del suo passaporto a brandelli, insieme al golden retriver di nome Kim, visibilmente in imbarazzo per la "marachella" appena compiuta. "Sono tornata in camera e mi trovo davanti a questa scena - aveva scritto la donna - qualcuno mi può aiutare a capire cosa è successo?".

Intanto il Coronavirus ha cominciato a mietere sempre più vittime in Cina, fino a diventare una minaccia per la sanità mondiale. Così la donna ha interpretato il gesto di Kim come provvidenziale: "Ragazzi, ricordate il passaporto? Il mio cucciolo stava cercando di proteggermi. Dopo che il mio passaporto è stato fatto a pezzi, il virus ha iniziato a diffondersi proprio dove dovevo andare. Ci penso adesso ed è molto toccante. Fortunatamente hai fermato il nostro viaggio".

Un banale dispetto da cane si è trasforma - secondo la padrona - in un grande gesto d'amore.