Appuntamenti Ragusa

Bapr, con Borsa Italiana e Anthilia Capital partners Sgr per le pmi

Il 31 gennaio

Ragusa - Banca Agricola Popolare di Ragusa in collaborazione con Borsa Italiana e Anthilia Capital Partners Sgr insieme per le pmi. Venerdì 31 gennaio, alle ore 14,30, presso l’hotel Poggio del Sole di Ragusa, ci sarà infatti un evento per consolidare la sua presenza al fianco delle piccole e medie imprese, illustrando forme complementari di finanziamento di progetti di crescita. L’incontro sarà introdotto da Saverio Continella, direttore generale della Bapr, e proseguirà con gli interventi di Pietro Poletto, global head of Fixed Income Products e co-head of Equity, funds & fixed income- secondary markets di Borsa Italiana, e di Daniele Colantonio, Barbara Ellero e Alessandro Campo, manager di Anthilia Capital partners Sgr (attiva nella gestione del fondo di Private Debt Anthilia Bit III dedicato alle pmi). Previsti anche i contributi di funzionari della Banca Agricola Popolare di Ragusa.

“La nostra – spiega Continella – è una banca popolare nell’accezione storica e concreta del termine: siamo radicati nel territorio di riferimento e intratteniamo rapporti intensi e di proficua collaborazione con la gran parte delle piccole e medie imprese attive sul mercato. Pertanto, intendiamo essere sempre più a sostegno delle imprese che intraprendono percorsi di espansione e di crescita anche con strumenti finanziari complementari”.

Pietro Poletto, global head of fixed income products e co-head of equity, funds & fixed income- secondary markets di Borsa Italiana, commenta: “Come Borsa Italiana crediamo fortemente nell’importanza di valorizzare le eccellenze del nostro territorio, quale motore dell’economia del Paese. Per supportare ulteriormente le pmi italiane nelle diverse aree geografiche lo scorso settembre abbiamo infatti lanciato Extramot pro3, il segmento obbligazionario per la crescita di piccole e medie imprese e società non quotate”.

“Siamo convinti – sottolinea – che la quotazione su Extramot pro3 rappresenti un volano per lo sviluppo di eccellenze imprenditoriali e spesso un primo ingresso sui mercati dei capitali. La Sicilia in particolare rappresenta una regione molto importante e con un ampio potenziale di crescita: ad oggi infatti in Sicilia si sono concluse sette emissioni obbligazionarie su Extramot pro3 da parte di sei emittenti locali e il nostro obiettivo è quello di continuare a lavorare intensamente offrendo alle pmi del territorio un’importante opportunità di crescita, internazionalizzazione e maggiore visibilità”.

“Il mercato del private debt – osserva Daniele Colantonio, partner di Anthilia Capital Partners Sgr – è diventato ormai una realtà di assoluto rilievo e uno degli strumenti fondamentali a supporto dello sviluppo delle piccole e medie imprese italiane. Con Anthilia Bit III, il nostro terzo fondo di private debt che prosegue l’esperienza di successo iniziata nel 2013 con Anthilia bond impresa territorio (Anthilia bit) e nel 2016 con Anthilia bit parallel fund, abbiamo l’obiettivo di agire proprio in questo senso, investendo nei progetti delle pmi italiane, nel rispetto della mission di Anthilia, che da sempre mira a selezionare e valorizzare le numerose storie di successo della piccola imprenditoria italiana”. Al termine delle relazioni è previsto un momento di dibattito tra gli operatori e i partecipanti al convegno”.


© Riproduzione riservata