Giudiziaria Scicli

La morte dello sciclitano Trovato. L’autopsia lascia dubbi

Fece uso di droga

Scicli - Lo sciclitano Lorenzo Trovato è morto per infarto. Lo dice l’autopsia subito dopo il ritrovamento del cadavere a Pozzallo. La perizia eseguita dal consulente nominato dalla Procura parla di arresto cardiaco e di uso di droga. Il corpo del 35enne  era adagiato sotto un albero di ulivo nei pressi della colonia marina di Pozzallo. Era il 14 luglio del 2019. La maglietta era arrotolata fino alla pancia mentre jeans e slip erano abbassati fino alle ginocchia. Il volto era tumefatto e il corpo pieno di lividi.