Cronaca Ragusa

Quelli che rompono i vetri delle macchine a Marina di Ragusa

In via Paolo Vetri e nei pressi di via Amalfi

Ragusa - “Raccolgo e faccio mia la preoccupazione di alcuni cittadini che in questi ultimi giorni, in varie occasioni, mi hanno segnalato il vandalismo ai danni di alcune autovetture, a scopo di furto, a Ragusa come a Marina. In particolare, gli episodi accaduti, in pieno giorno, in via Paolo Vetri e nei pressi di via Amalfi, nella frazione rivierasca, mettono in evidenza come la questione meriti la massima attenzione da parte di tutti”.


E’ la consigliera comunale della Lega di Ragusa, Maria Malfa, a sottolinearlo, ponendo la vicenda sotto i riflettori affinché anche la Giunta municipale possa farsene carico, magari predisponendo più controlli mirati. “E’ chiaro che si tratta di un discorso complesso – sottolinea Malfa – che non si può liquidare in poche battute. Ma è altrettanto vero che non si può non considerare l’allarme lanciato dai cittadini rimasti vittime della frantumazione dei vetri delle loro autovetture e che, in pieno giorno, si sono visti depredati dei contenuti interni alle loro macchine. Può anche essere che, al momento, ci sia una banda di malintenzionati in giro che sta cercando di fare man bassa oppure che si tratti dell’opera di qualche balordo isolato. L’occasione è utile per cercare di verificare, sino in fondo, il pieno utilizzo delle telecamere di videosorveglianza nelle zone più critiche della nostra città. Allo stesso tempo non dobbiamo dimenticare che l’opportuno controllo di squadre interforze può davvero essere utile a prevenire fenomeni del genere. Siamo certi che il Comune si stia interessando lungo questa direzione per dare risposte a questi come ad altri cittadini che sentono sempre più pressante l’esigenza di sicurezza sul territorio locale”.