Attualità Pozzallo

Inaugurata la stazione passeggeri al porto di Pozzallo

Per chi va e viene da Malta

Pozzallo - Il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci ha inaugurato la nuova stazione passeggeri di Pozzallo alla presenza della massime autorità militari, civili e religiose. Accolto dal Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa Salvatore Piazza e dal sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna, il governatore siciliano ha sottolineato, dopo il taglio del nastro inaugurale, che la Regione sta correndo ai ripari in tutte le isole siciliane per dotare i porti di adeguate stazioni marittime che possano assicurare assistenza ai turisti. "Queste strutture - ha detto il governatore - assicurano un miglioramento della qualità ricettivo-turistica della Sicilia, un settore che registra notevoli incrementi".

La stazione marittima di Pozzallo è stata realizzata su un'area di 1744 metri quadrati e il progetto è stato finanziato con i fondi strutturali del Patto Territoriale di Ragusa per una spesa di un milione e 531 mila euro e consentirà ai passeggeri in transito per Malta e per altre località di avere una struttura capiente e funzionale.
Dopo la benedizione del Vescovo di Noto, monsignor Antonio Staglianò, che ha rimarcato il ruolo di ponte che la struttura può esercitare verso il Mediterraneo, è stato il Commissario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa Salvatore Piazza a porre l’accento sulla valenza di una struttura utile allo sviluppo socio-economico del territorio ibleo che l’ex Provincia gestirà nel migliore dei modi dopo aver assicurato le operazioni di sicurezza in questi ultimi anni. La struttura è stata collaudata a tempo di record e consegnata al Demanio Marittimo che ha predisposto già la concessione per il Libero Consorzio Comunale di Ragusa. Anche il sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna, ripercorrendo le tappe della genesi della stazione marittima col finanziamento ottenuto nell’ambito del Patto territoriale di Ragusa nel 2002, trasmite la Sosvi Ragusa; finanziamento difeso strenuamente dall’ex presidente della Provincia Franco Antoci, ha registrato un lungo iter burocratico che ha portato poi il 20 settembre 2013 all’allora Commissario straordinario della provincia Giovanni Scarso a porre la prima pietra e oggi finalmente ad inaugurarla.
Il Commissario Piazza negli ultimi mesi ha monitorato l’iter per procedere all’apertura della stazione marittima ringraziando il presidente Musumeci e l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone per l’attenzione che pongono nei confronti della provincia di Ragusa.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1594547495-3-tayaran-jet.jpg