Attualità Siracusa

Siracusa, Tragedie greche a rischio nel 2020

L’assessorato al Turismo della Regione Sicilia concede un contributo di circa 500 mila euro, ma quello alla Cultura ne chiede indietro quasi altrettanto per pulizie e diserbo

Siracusa - L’assessorato al Turismo della Regione siciliana concede un contributo di circa 500 mila euro l’anno, ma l'assessorato alla Cultura della Regione Siciliana ne chiede indietro quasi altrettanto con una lista della spesa per pulizie e diserbo, attraverso i vertici del Parco archeologico di recente costituzione.

La mano destra dà, la sinistra ritira. Turismo contro Cultura. Con un corto circuito che rischierebbe di fare saltare i bilanci, come sostengono il sovrintendente Antonio Calbi e Marina Valensise, fresca di nomina come consigliere delegato su indicazione del ministro Franceschini.

Le tragedie greche di Siracusa sono a rischio. E la guerra fra Cultura e Turismo è scoppiata in mano al Presidente della Regione Nello Musumeci che da quasi un anno è assessore alla Cultura ad interim dopo la morte di Sebastiano Tusa. Nella Sicilia di Pirandello accade anche questo.