Cronaca Modica

Paziente aggredisce i medici all'ospedale di Modica

Un ispicese insofferente

Modica - Era in attesa di una visita ortopedica ambulatoriale, all’Ospedale Maggiore di Modica. La lunga attesa del turno, però, lo ha spazientito a tal punto da indurlo a sfondare con una pedata la porta dell’ambulatorio dove in quel momento il medico e l’infermiere erano intenti a visitare un paziente. L’uomo, originario di Ispica, ha tentato di scagliarsi contro il personale ospedaliero prima di essere fermato e ricondotto alla calma.

L’atteggiamento violento dell’uomo, il tentativo di aggressione al personale gli sono costati una denuncia all’autorità giudiziaria da parte dell’Asp di Ragusa, la quale ha sporto una circostanziata descrizione dei fatti, avvenuti qualche giorno fa.
Queste aggressioni suscitano giustificato allarmismo fra gli operatori sanitari che hanno acquisito, ormai, la consapevolezza di non poter più lavorare con la necessaria tranquillità e serenità d’animo nei presidi ospedalieri dove cresce sempre di più il clima lavorativo alterato e fortemente condizionato da aggressioni verbali.