Attualità

Libri: Lentini racconta storia del vino in Sicilia nell'800

MAZARA DEL VALLO (TRAPANI), 21 FEB Una rassegna delle case vinicole siciliane più importanti dell'Ottocento: i Woodhouse, gli Ingham Whitaker, il duca d'Aumale e i duchi di Salaparuta. E' questo il focus del libro di Rosario Lentini dal titolo "Sicilie del vino nell'800", che sarà presentato sabato 22 febbraio alle 17:30 al Teatro Garibaldi di Mazara del Vallo. Il libro di Lentini, appassionato studioso di storia dell'economia siciliana, ricostruisce la nascita, lo sviluppo e e l'epilogo di quattro grandi aziende prodduttrici di vini siciliani "nuovi" e originali nel panorama di quelli allora esistenti. Il filo rosso che attraversa la storia delle quattro aziende trattate tre straniere e una siciliana è rappresentato dalla natura essenzialmente familiare che ha consentito di tenere insieme proprietà e gestione a prescindere dalla dimensioni raggiunte, dai rispettivi fatturati e dal numero di addetti per tutto il XIX secolo. Alla presentazione del libro sarà presente l'autore che dialogherà con il presidente della Strada del Vino di Marsala Salvatore Lombardo e con il presidente dell'istituto Euroarabo Antonino Cusimano. Nel dibattito, coordinato dal presidente della strada del Vino Val di Mazara Mario Tumbiolo, interverranno il presidente della Strada del Vino Valle dei Templi Luigi Bonsignore, della Strada del Vino Terre Sicane Gunther Di Giovanna, delle federazione siciliana delle Strade del Vino Gori Sparacino e il direttore del Museo D'Aumale Domenico Targia. (ANSA).