Benessere Per la cura e la bellezza dei tuoi capelli

L'aceto di mele è l'elisir di bellezza che non ti aspetti

I rimedi della nonna

L’aceto di mele è un ottimo rimedio della nonna per la cura e la bellezza dei tuoi capelli: diluito in acqua, nelle giuste dosi, aiuta ad avere una chioma splendente, svolgendo un’azione detergente, rinforzante, lucidante e antiforfora. Ecco tutte le proprietà dell’aceto di mele per capelli sani e forti, e come utilizzarlo al meglio.

Scopriamone i benefici e come utilizzarlo al meglio.

L'aceto di mele sui capelli è l'elisir di bellezza che non ti aspetti ma che dà risultati top se sai come usarlo al meglio, grazie ai tantissimi benefici che l'aceto regala alla tua chioma. No, non temere, non avrai sui capelli uno sgradevole odore di insalata condita ma anzi tutti ti chiederanno che trattamento costosissimo hai fatto per avere quelle belle lunghezze lucenti. I segreti della nonna funzionano sempre, segnalo in agenda.

L'aceto di mele sui capelli: cos'è

L'aceto di mele è un prodotto naturale molto conosciuto per le sue proprietà benefiche per l'organismo e per i suoi utilizzi in casa. Non tutti sanno, però, che l'aceto di mele è anche un ottimo rimedio della nonna per la cura e la bellezza dei capelli.

L'aceto di mele è il risultato della fermentazione del mosto di mela ed è usato nella vita di tutti i giorni come condimento, anche grazie alle sue numerose proprietà nutritive che lo fanno diventare l'alleato numero uno quando si parla di dimagrimento e il tuo migliore amico per tutti quei piccoli problemi che, purtroppo, prima o poi dobbiamo affrontare come punture di insetti, mal di gola antipatici o alito cattivo dopo quel buonissimo curry indiano che hai mangiato ieri sera. Tra zinco, potassio, calcio, magnesio, fosforo, vitamine e acido acetico, l'aceto di mele è un antibatterico naturale dalle proprietà antiinfiammatorie eccezionali e diventerà presto il tuo BFF nella haircare routine.

L'aceto di mele è ricco di vitamine e ha proprietà cicatrizzanti e antinfiammatorie: per questo aiuta a donare vita a capelli spenti, opachi o indeboliti e rovinati da tinte, phon piastre e prodotti aggressivi. L'aceto di mele svolge sulla chioma un'azione rinforzante, prevenendo così la caduta dei capelli e favorendone la crescita, soprattutto quando è dovuta dalla mancanza di sali minerali come fosfato di calcio, acido silicico e cloruro di sodio. Inoltre ristabilisce il pH dei capelli e del cuoio capelluto: i capelli dovrebbero infatti avere un pH di 4-5, per questo l'aceto di mele è un ottimo alleato della nostra chioma. Ne ripristina il giusto livello di acidità, senza rovinare gli oli essenziali. L'aceto di mele ha anche proprietà antifungine e antibatteriche aiutando a combattere la forfora, il prurito e la secchezza del cuoio capelluto. 

L'aceto di mele sui capelli, benefici: luminosità

Se vuoi capelli luminosi e scintillanti dopo ogni shampoo, l'aceto di mele sarà il must-have nella tua doccia dopo il balsamo perché ha proprietà purificanti e sigillanti sulle cellule dei capelli, lasciandoli morbidi e puliti a lungo, con le squame luminose che brilleranno alla luce. Queste proprietà dell'aceto su capelli, poi, sono utilissime per combattere le doppie punte! Aggiungi qualche goccia di aceto di mele nella maschera ristrutturante per capelli, applicala sulle lunghezze e vedrai che effetto spaziale.

L'aceto di mele sui capelli, benefici: capelli grassi

L'aceto di mele sui capelli grassi è il rimedio ideale per diverse ragioni. Basta lotta con la forfora, quindi? Yes, è molto probabile se usi l'aceto di mele sui capelli perché le sue proprietà disinfettanti e sebo-equilibranti sono un toccasana per la cute e le lunghezze. La pelle sarà libera di respirare perché l'aceto porterà via lo sporco "disinfettando" l'area da eccesso di sebo e sporcizia, mentre il ph viene riequilibrato grazie all'acidità dell'aceto, lasciando i capelli grassi leggeri e super puliti.


© Riproduzione riservata