Giudiziaria Agrigento

La procura sequestra Scala dei Turchi

Si tratta di Ferdinando Sciabarrà, che sostiene di essere il proprietario della Scala dei Turchi

Realmonte, Agrigento - La Procura di Agrigento ha posto sotto sequestro la Scala dei Turchi, uno dei tratti più suggestivi della Sicilia sul litorale agrigentino, caratterizzato da una parete di marna bianca. Un sito candidato a Patrimonio dell'Unesco. 

Il Procuratore capo Luigi Patronaggio ha iscritto anche nel registro degli indagati una persona. Si tratta di Ferdinando Sciabarrà, che sostiene di essere il proprietario della Scala dei Turchi. L'uomo risulta, infatti, catastalmente proprietario di una grossa parte dell'area battuta dai turisti. Il reato che gli viene contestato dalla magistratura è di occupazione di demanio pubblico.