Giudiziaria Ragusa

Ragusa, inchiesta su patenti ai disabili

Indagine sul rilascio di patenti speciali a persone con differenti abilità

Ragusa - Inchiesta sul dottor Giuseppe Iuvara, si allarga il perimetro di indagine.
Il rilascio di nove patenti speciali ad altrettante persone con differenti abilità e le procedure di nomina del Presidente della Commissione Medico locale che ne aveva accertato i requisiti di idoneità psico-fisica, sono al centro dell’interesse dell’indagine giudiziaria della Procura della Repubblica di Ragusa.

Emergono altri particolari sull’inchiesta giudiziaria che ha travolto il noto medico legale siracusano, il 61enne Giuseppe Iuvara.
Il nuovo troncone di inchiesta della magistratura ragusana potrebbe svelare nuovi risvolti sulle procedure che hanno portato alla indicazione di Giuseppe Iuvara anche a Presidente della Commissione Medico locale. Nel corso di una ispezione nella sede della direzione generale dell’Asp a Piazza Igea sono stati acquisiti copie di atti e di verbali, nonchè altra documentazione di corrispondenza adesso all’esame degli investigatori.
Iuvara, molto conosciuto anche negli ambienti giudiziari, perché consulente tecnico della Procura e incaricato di importanti autopsie, come quella sul piccolo Loris Stival e sul corpo di Giuseppe Lucifora, era Presidente della Commissione per l’accertamento della invalidità civile.  E' stato arrestato lo scorso 21 febbraio per corruzione e truffa. Attualmente è agli arresti domiciliari. L’Asp di Ragusa con apposita delibera lo ha sospeso dal servizio.

Va precisato, ad ogni buon conto, che il dottore Iuvara si è limitato ad eseguire una disposizione arrivata dalla azienda sanitaria.