Attualità Su La7

Celentano dalla Gruber: Io e il Coronavirus. Il coraggio di non uscire

Il Molleggiato ospite di Otto e Mezzo

Roma - Adriano Celentano torna a sorpresa in Tv, e lo fa da ospite in collegamento telefonico della trasmissione Otto e Mezzo, condotta da Lilli Gruber su La 7. 

Stasera il molleggiato, che il 6 gennaio scorso ha compiuto 82 anni, ha rotto il riserbo degli ultimi mesi per parlare del suo rapporto col Coronavirus. "Il coraggio di non uscire di casa. Ho paura ma credo che in questo momento il coraggio sia quello di non uscire". Stefano Massini ha posto una domanda all'amico: "L'ultima paura collettiva per l'Italia è stato il sequestro Moro".

"Stavolta non conosciamo il nemico -ha risposto Adriano-. Questa è una paura globale, non solo italiana. La paura è giusto averla, così capiamo prima l'importanza di non uscire di casa. Ho visto in Tv gente al parco di Roma che quasi festeggiava. Mi sembra un avviso, sappiamo che un sasso, un asteroide, il 29 aprile sfiorerà la terra. Ecco, mi sembrano avvisi. Spero che ci cambi in meglio. Vedo meno violenza e inquinamento in giro. Mi pare che l'Italia si stia comportando bene, mentre i paesi attorno mi sembra che adottino misure meno stringenti, e questo mi preoccupa".