Benessere Abitudini

Sei a dieta? Non mangiare con le mani

Mangiare con le mani ci fa ingrassare

Portare il cibo alla bocca con le mani aumenterebbe l'appetibilità degli alimenti. Il rischio è di mettere su qualche chilo di troppo, possibilità decisamente da evitare se stiamo seguendo una dieta. A dirlo è uno studio condotto dai ricercatori della Stevens University (USA), i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Journal of Retailing. In particolare mangiare senza l'ausilio delle posate ci farebbe percepire maggiormente l'appetibilità degli alimenti stimolandoci a mangiarne di più. Secondo i risultati di questo studio, ancora prima che il cibo raggiunge la bocca, toccarlo lo rende più gustoso di quanto lo sarebbe se usassimo forchetta e coltello.

Mangiare con le mani ci fa ingrassare
Lo studio ha evidenziato che solo le persone che controllano la propria dieta, ad esempio perchè stanno seguendo un percorso dimagrante, tendono a gustare di più gli alimenti se li tengono per le mani. In particolare chi tiene sotto controllo le proprie abitudini alimentari tende a consumare 7 piccole porzioni se mangia con le mani rispetto alle 4 di chi invece utilizza la forchetta. Questo invece non accade a chi non segue alcuna dieta in particolare e mangia ciò che vuole. Insomma il tatto influirebbe non poco sull'elaborazione delle informazioni sensoriali. Secondo la professoressa nonché ricercatrice Adriana Madzharov la manipolazione del cibo sarebbe responsabile di una risposta sensoriale migliore che rende il cibo più desiderabile e appetibile. In buona sostanza chi fa attenzione alla dieta e mangia con le mani percepisce come ancora più gustoso l'alimento che sta mangiando, per cui è portato a volerne consumare di più rispetto a quanto previsto dal regime alimentare che sta seguendo.

Mangiare con le mani inoltre fornisce un maggiore numero di informazioni al cervello sulle caratteristiche dei cibi, ad esempio se si tratta di un alimento solido o liquido, caldo o freddo. Il cervello quindi rilascia alcuni enzimi per far sì che vi si adatti il metabolismo. Se quindi non state seguendo una dieta in particolare, l'unica precauzione importante da osservare è di lavare accuratamente le mani prima di toccare i cibi per evitare che vengano contaminate dai germi.

Le mani: uno straordinario strumento per l'esplorazione del mondo
Non va dimenticato che le mani hanno contribuito non poco al successo della nostra specie. Basti pensare al pollice opponibile grazie a cui possiamo afferrare gli oggetti, che si presenta più lungo rispetto a quello delle scimmie. Un vantaggio in termini di evoluzione tutt'altro che indifferente che ha permesso alla nostra specie la fabbricazione degli utensili. Le mani sono uno straordinario strumento conoscitivo che eleva l'uomo al di sopra delle altre specie: ogni esperienza esplorativa che abbiamo del mondo non può che passare attraverso il setaccio di queste preziose estensioni del nostro essere. Ne è spia anche il linguaggio. Quando diciamo di aver toccato qualcosa con mano intendiamo proprio dire di averne verificato la reale fondatezza.

L'utilizzo delle forchette, strumento moderno che riteniamo vada di pari passo con l'avanzare della civiltà, si diffonde soprattutto nel secolo dei Lumi, anche se le prime tracce risalgono già al tempo degli egizi e degli antichi romani. In realtà molto dipende dalle usanze culturali delle varie civiltà. Ad esempio in molte culture dell'Asia meridionale mangiare con le mani è costume diffuso in quanto appartiene a una tradizione e quindi a un complesso di valori condivisi.


© Riproduzione riservata