Attualità Roma

Restrizioni Coronavirus, potremmo averne fino al 31 luglio

Multe fino a 4mila euro

Roma - Multe fino a 4mila euro, e restrizioni fino al 31 luglio. Circola una bozza del nuovo decreto legge che dovrebbe essere approvata oggi nel Consiglio dei Ministri. Il decreto prevede che sarà possibile adottare nuove restrizioni su specifiche parti del territorio nazionale o, se occorre, sulla totalità di esso, purché abbiano una durata non superiore a 30 giorni, reiterabili e modificabili anche più volte fino al 31 luglio, e con possibilità di modularne l’applicazione in aumento ovvero in diminuzione secondo l’andamento epidemiologico del virus.

I presidenti di Regione possono adottare autonomamente o in via di urgenza per igiene sanitaria misure più restrittive che sono valide ed efficaci per 7 giorni, entro i quali devono essere confermate con Dpcm. Lo stesso vale per le ordinanze dei Sindaci rispetto al presidente della Regione o al presidente del consiglio dei ministri che deve confermarle entro 7 giorni con decreto.

Perchè il 31 luglio?

La data del 31 luglio è soltanto quella in cui termina «lo stato di emergenza di sei mesi» dichiarato il 31 gennaio 2020. Ma non è affatto scontato che si debba arrivare fino a quella data.