Cronaca Modica

Nessuno ha avvisato i passeggeri del volo della modicana

Ha viaggiato domenica mattino, 22 marzo, su due voli Alitalia

Modica - Solo oggi, e grazie all'Usmaf, i passeggeri dei due voli su cui ha viaggiato la 73enne modicana fuggita da Pavia, sono stati contattati e invitati a mettersi in quarantena.

C'è una falla nell'attività investigativa che avrebbe dovuto estendere le indagini ben oltre Modica per mettere in sicurezza le persone che hanno incrociato sulla loro strada la donna malata di Coronaviurs poi ricoverata a Modica e ora in rianimazione.

Il sindaco Abbate ha ammesso candidamente in diretta su Canale 5 che solo grazie a Barbara D'Urso sta cercando di mettere in guardia i passeggeri due due voli presi domenica mattina dalla pensionata. I voli sono Alitalia: il Milano-Roma delle sette del mattino, e il Roma-Catania, delle 9,20 di domenica 22 marzo. 

I passeggeri sono stati contattati dall'Usmaf, l'Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera, che ha invitato le persone che hanno preso i due voli a mettersi in quarantena.