Cronaca Ragusa

Un rosolinese malato di Coronavirus al Giovanni Paolo II

Lavora in una importante struttura di Catania

Ragusa - Un uomo di 51 anni che vive a Rosolini e che accusava febbre e tosse è stato ricoverato ieri nel reparto di Medicina dell'ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa. I medici, allarmati dai sintomi, hanno sottoposto a tampone l'uomo, che ha dato esito negativo. Un secondo tampone ha dato esito incerto, mentre il terzo tampone ha svelato la positività dell'uomo al Coronavirus. L'uomo aveva fatto accesso al Pronto soccorso ma solo dopo un giorno di ricovero è stato sottoposto al controllo Tac, che ha rivelato una polmonite da Coronavirus.

Il paziente lavora in una importante azienda catanese.  E' stato messo in isolamento nel reparto di Urologia e oggi è atteso il suo trasferimento all'ospedale Covid di Modica. 

Si attende , a questo punto, di conoscere se dalla Direzione dell'Asp verrà disposta una immediata sanificazione degli ambienti ospedalieri dove l'uomo è stato deambulato e l'esecuzione dei tamponi al personale medico e paramedico coinvolto.