Cronaca Londra

Il premier inglese Boris Johnson è in terapia intensiva

Le sue condizioni di salute si sono aggravate nel pomeriggio

Londra - Ricoverato da ieri il premier britannico Boris Johnson è stato aiutato con l'ossigeno. La situazione si è aggravata nel corso della giornata, fino a finire in terapia intensiva. Il ministro degli Esteri, Dominic Raab, è stato incaricato di sostituirlo "laddove sarà necessario".

In mattinata Johnson era intervenuto su Twitter: "Ieri sera sono andato in ospedale su consiglio del mio medico per alcuni esami di routine perché sto ancora sperimentando sintomi da coronavirus. Sono di buon umore e in contatto con il mio team, lavoriamo insieme per combattere questo virus e tenere tutti al sicuro" ha scritto dal St. Thomas Hospital.