Cronaca Massa Carrara

Dopo l'incubo Morandi, crolla un ponte in Toscana. Coinvolti furgoni. VD

Un altro ponte crollato

  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-04-2020/1586338495-dopo-l-incubo-morandi-crolla-un-ponte-coinvolto-un-furgone-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-04-2020/1586338545-dopo-l-incubo-morandi-crolla-un-ponte-coinvolto-un-furgone-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-04-2020/dopo-l-incubo-morandi-crolla-un-ponte-coinvolto-un-furgone-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-04-2020/1586338495-dopo-l-incubo-morandi-crolla-un-ponte-coinvolto-un-furgone-1-240.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-04-2020/1586338545-dopo-l-incubo-morandi-crolla-un-ponte-coinvolto-un-furgone-1-240.jpg

Massa Carrara - Crollo ad Aulla, in provincia di Massa Carrara, dove un ponte è crollato sulla strada provinciale 70. Il ponte si trova in località Albiano e collega la Sp70 con a Sp62. Nel crollo sono rimasti coinvolti due furgoni. Due feriti. 

Il crollo intorno alle 10.20. Ha ceduto, piegandosi su se stesso il ponte di Albiano Magra, che collega il paese, in provincia di Massa Carrara, e Santo Stefano Magra, in provincia della Spezia. Un boato, avvertito da molti abitanti della zona, ha fatto scattare l’allarme. L’infrastruttura si è spezzata in diversi tronconi. Dalle prime voci pare che sia stato avvertito un forte odore di gas nelle vicinanze. Una nuvola di polvere ha invaso la valle del fiume Magra, sopra cui passava il ponte, che lo scorso anno aveva destato preoccupazione per una crepa. LE FOTO NELLA GALLERY. 

Coinvolti due furgoni: il primo della Tim e l’altro del corriere espresso Bartolini. L’autista di uno dei due mezzi, che percorreva il ponte durante il cedimento, è riuscito a salvarsi miracolosamente ed è uscito quasi illeso ma sotto choc dall’abitacolo. Un altro autista ha riportato alcune fratture. Entrambi sono stati soccorsi da alcuni automobilisti e infine trasportati all’ospedale di Pisa. Il ponte, che si è accartocciato come se fosse di cartone, unisce la Statale della Cisa con la provinciale di Albiano e nei mesi passati era stato al centro di continue segnalazioni di automobilisti che avevano denunciato la presenza di numerose crepe. E a novembre, durante un’ondata di maltempo, si era formata una vistosa crepa anch’essa segnalata. I tecnici dell’Anas erano intervenuti ma in molte erano state le proteste per un intervento che ai più era apparso insufficiente. Erano intervenuti anche il vicesindaco di Aulla Roberto Cipriani e l’assessore Marco Mariotti ma gli esperti comunque avevano escluso qualsiasi pericolo per la stabilità della struttura.