Benessere Precauzioni

Indossare gli occhiali con la mascherina: come non fare appannare le lenti

Alcuni accorgimenti

indossare gli occhiali con la mascherina: come non fare appannare le lenti

Indossare la mascherina quando si esce di casa è obbligatorio ed è bene che tutti lo facciamo. Quando usciamo di casa per motivi di salute, lavoro o reale necessità, con tanto di modulo di autocertificazione in tasca (altrimenti ci becchiamo una multa bella salata), ormai dobbiamo rassegnarci per il nostro bene ad indossare la mascherina. Per chi indossa gli occhiali, però, è un problema perché chi porta gli occhiali sa bene quanto sia scomodo portare la mascherina. Perché? Perché le lenti degli occhiali, con il respiro, si appannano: eccovi di seguito il video tutorial che vi mostra come evitare che succeda. A fornire il vademecum qui seguito, da seguire ci ha cortesemente pensato l'associazione sportiva di immersioni Bolla Blu, che ha confezionato e dunque pubblicato online, sul canale YouTube, i tre semplici video-tutorial. Si tratta di appena tre facili accorgimenti per evitare che gli occhiali si appannino e non vi facciano vedere niente quando indossate il dispositivo sanitario che vi scherma possibili contagi. Peraltro, molte persone con gli occhiali cadono nell'errore di togliersi o abbassarsi la mascherina anche più di una volta per risistemarla, lasciando magari anche uno spiraglio a mo' di sfiato. Ecco, la cosa è tutto fuorché raccomandabile.

Ecco tre semplici accorgimento per evitare che gli occhiali si appannino al primo respiro quando si indossa una mascherina. Con questi trucchi, due dei quali suggeriti anche dal Dipartimento metropolitano della polizia di Tokyo, si eliminerà la seccatura di dover togliere continuamente gli occhiali per pulirli. Lo dimostra il video realizzato dell'associazione sportiva dilettantistica di immersioni Bolla blu.

1) Il primo trucchetto consigliato è quello di dotarvi di un liquido antiappannante, lo potete acquistare comodamente (anche online) e dunque di utilizzarlo, spruzzandolo sulle lenti. Una volta fatto, lasciate agire il prodotto per una decina di secondi e poi provvedete a pulire le lenti stesse. Quindi, indossate tranquillamente la mascherina e “magicamente” non avrete problemi di vedere la “nebbia"

2)Oppure basterebbe dotarsi di un comune fazzoletto di carta usa e getta e aprendolo a metà potete posizionarlo all'interno della mascherina, all'altezza del bordo superiore, facendo aderire la seconda metà all'esterno.

3) Infine, terzo e ultimo trucchetto: piegate il bordo superiore di un quarto all'interno e dunque indossate così la mascherina, facendo però attenzione che ben aderisca al vostro viso.


© Riproduzione riservata