Cronaca Ispica

Ispica, bloccato un corriere di droga circolava nonostante i divieti

Aveva tentato di disfarsi della droga lanciandola dal finestrino dell'auto

Ispica - I Carabinieri della Stazione di Ispica hanno tratto in arresto in flagranza di reato un cittadino tunisino per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio.
Nel corso dei servizi di controllo del territorio, che coprono tutto il territorio in tutte le fasce orarie, e sono rivolti a prevenire ogni forma di delittuosità oltre al controllo del rispetto delle disposizioni per il contenimento del contagio, hanno intercettato un veicolo in orario serale ed hanno provveduto a sottoporlo a controllo. L’autista del veicolo ha tentato di disfarsi di un involucro in plastica che ha gettato dal finestrino, ma i militari lo hanno immediatamente recuperato, nel corso del controllo all’interno del veicolo è stata trovata sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso di oltre 200 grammi, segno evidente che si trattasse di un corriere, che aveva tentato di eludere i serrati controlli svolti dai Carabinieri.

Al termine del servizio, i militari hanno arrestato B.T.O., 33 anni, tunisino ma residente ad Ispica. I numerosi servizi sul territorio e le attività repressive mostrano che il fenomeno dello spaccio di droga anche tra i giovani non viene bloccato dalle misure di lockdown e l’attenzione preventiva e repressiva dei Reparti dell’Arma non viene mai distolta per evitare di offrire sfogo economico alla criminalità nel settore.