Lettere in redazione Ragusa

Venuti a svernare a Ragusa, vorremmo tornare in Piemonte. Come?

Riceviamo e pubblichiamo

Venuti a svernare a Ragusa, vorremmo tornare in Piemonte. Come?

Ragusa - Buongiorno,
siamo due turisti piemontesi venuti a svernare in Sicilia in provincia di Ragusa, il rientro alla nostra residenza era previsto il 25 marzo, ma, da allora, siamo bloccati, giornalmente vittime di decreti ed ordinanze! Il contratto di affitto è ormai scaduto a metà Marzo e restiamo con un tetto grazie alla generosità dei nostri padroni di casa che conoscono la situazione. Siamo arrivati col traghetto a Palermo in auto con due cani e due biciclette al seguito e quindi per noi l’unica alternativa sicura e possibile per rientrare a casa è il Traghetto Palermo-Genova, che per il momento trasporta solo merci privandoci di un sacrosanto diritto!

Il rientro alla Propria Residenza era una “urgente necessità” ed ora lo è solo se torni in auto guidando per 1.600 Km con tutte le incognite del caso. Grazie per l’attenzione. 


© Riproduzione riservata