Cronaca Pozzallo

100 migranti provenienti da Lampedusa a Pozzallo

Vanno in quarantena

Pozzallo - Sono arrivati stamani, all’hotspot di Pozzallo provenienti da Porto Empedocle, i 100 migranti sbarcati in modo autonoma a Lampedusa nei giorni scorsi.
Sono state effettuate immediatamente le verifiche necessarie sulle certificazioni sanitarie rilasciate da Lampedusa e Porto Empedocle.
Dai rigidi controlli effettuati immediatamente dopo l’arrivo è stato accertato che nessuno presenta sintomi febbrili ne altri sintomi riconducibili al Covid-19.
Durante il periodo di quarantena non ci sarà nessun contatto con l’esterno ed il Sindaco Ammatuna, presente sul posto, si è attivato personalmente per verificare il corretto andamento dei controlli.

“In questo momento di difficoltà – afferma Ammatuna – l’unico riferimento che abbiamo è il Ministero degli Interni che continua a supportarci con celerità, manifestando sempre la massima disponibilità”.
Mi preme ringraziare quindi – prosegue il primo cittadino di Pozzallo – il Ministro Lamorgese, il vice-ministro Matteo Mauri, il Capo Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione Prefetto Di Bari e la burocrazia ministeriale tutta che continua al nostro fianco ad affrontare e risolvere i problemi che si pongono”.
Un ringraziamento particolare al Prefetto di Ragusa Filippina Cocuzza per il grande sostegno che ha voluto dare, ancora una volta, al Comune di Pozzallo.
“Su informazioni che provengono proprio dal Ministero dell’Interno – continua Ammatuna - ho appreso che la nave sulla quale ospitare i migranti in quarantena sarà pronta all’inizio della settimana prossima”.
“In ogni caso – conclude il Sindaco di Pozzallo – sarà cura mia personale verificare che durante il periodo di quarantena tutto si svolga entro rigidi controlli sanitari”.


© Riproduzione riservata