Benessere Novara

Dieta in quarantena per Cannavacciuolo. FOTO. VIDEO

Ha perso parecchi chili

Dieta in quarantena per Cannavacciuolo. FOTO

Novara - Antonino Cannavacciuolo (Vico Equense, Napoli, 1975) è a dieta: anche lui in quarantena a causa del coronavirus, e costretto a rimanere lontano dalla tv, Antonino Cannavacciuolo si è mostrato in un video, nel quale appare notevolmente dimagrito. Molti fan hanno notato un calo peso del famoso chef, noto per la sua stazza: tutti si sono chiesti che tipo di dieta abbia seguito per conseguire un simile risultato.

Chef baciato da una stella Michelin, personaggio televisivo amatissimo, Cannavacciuolo è il Bud Spencer della cucina italiana. A vent’anni Cannavacciuolo pesava appena 82 chili, e le foto del tempo mostrano il suo fisico magro e asciutto. Dal 1999, da quando lavora a Villa Crespi (Novara) è ingrassato di tre, quattro chili all’anno. Il suo problema? Lo stress. L'eccesso di lavoro ha portato Antonino a sfogare sul cibo la propria ansia professionale.

Chi cucina a casa Cannavacciuolo? E quando Cannavacciuolo è a casa? Sopresa! Ai fornelli c'è sua moglie Cinzia, un amore antico di venti anni. “A casa non cucino anche perché mia moglie è vegetariana e mangia solo tofu, insalate, bietole e, una volta ogni tanto, pesce”. Il menu lo stabilisce lei. E' l'amore, bellezza.


© Riproduzione riservata