Attualità Astronomia

Alzate il naso, c'è la SuperLuna

Sembra più grande del 6%

Stasera la volta celeste ci regala la quarta e ultima Superluna del 2020. E' Luna piena, ma con una distanza dalla Terra di 361.184 km, contro una media di 384.400 km, ed è per questo motivo che apparirà più grande del 6% e più luminosa anche del 14% in più rispetto al solito, tanto da essere chiamata Superluna. 

La Luna sarà accompagnata anche da una pioggia di stelle cadenti. In questo periodo, la Terra attraversa una zona di spazio dove sono sospesi i rimasugli della coda della cometa di Halley. Per questo motivo il pulviscolo della coda (formato da minuscoli granelli), a contatto con l'atmosfera terrestre, si incendierà, creando quei meravigliosi fenomeni che noi chiamiamo Stelle Cadenti.


© Riproduzione riservata