Benessere Prova costume

Come dimagrire con i fiori di Bach

I fiori che combattono la dipendenza da cibo

Come dimagrire con i fiori di Bach

La prova costume è alle porte e molti sentono il bisogno di dimagrire e tornare in forma. Scopriamo quali sono i fattori psicologici che entrano in gioco quando cerchiamo di dimagrire e quali sono i fiori di Bach per “sbloccarci”. Premesso che per dimagrire, soprattutto quando si devono perdere parecchi chili, è necessario ridurre il numero di calorie introdotte o aumentare l’attività fisica/sportiva, o meglio ancora attuare entrambe le cose, i Fiori di Bach possono essere considerati un ottimo aiuto per chi si accinge ad iniziare una dieta o sta trovando delle difficoltà nel portarla avanti.

È iniziata la primavera, l’estate è alle porte: la natura si risveglia e con essa anche il nostro desiderio di stare bene, di divertirci, di piacerci e di piacere agli altri. La “Prova costume” è già un obiettivo per tanti di noi, uomini e donne, che iniziano diete rigidissime con tante aspettative e, spesso, pochi risultati. I fiori di Bach possono aiutarci a perdere peso, placando l’ansia e la fame nervosa. Per questo motivo questo antico rimedio può risultare un ottimo alleato anche durante le diete dimagranti. Scopriamo insieme come. Pensare che, prendendo i fiori di Bach, si possa dimagrire senza sforzo è errato. Questo rimedio dolce, adatto a tutti, è più un supporto riequilibrante, un aiuto naturale per non mollare quando si sentono crollare le motivazioni come castelli di sabbia. Dopo aver appurato che per dimagrire è fondamentale seguire una dieta sana e fare dell’attività fisica, non possiamo dimenticare che il processo del perdere peso risente fortemente anche del fattore emotivo.

Quali sono i rimedi migliori?
La cura con i fiori di Bach è soggettiva, ovvero ciascuno di noi ha componenti emotive differenti da riequilibrare e, quindi, i fiori consigliati dagli esperti sono sempre diversi e personalizzati. In linea generale, però, vi sono alcuni rimedi che aiutano tipicamente chi non riesce a seguire una dieta. Ansia, stress, senso di colpa e molte altre situazioni psicologiche possono contrastare ogni nostro sforzo alimentare e sportivo per buttare giù qualche chilo di troppo. In questo caso, possono venirci in aiuto i fiori di Bach. Ecco quali sono i migliori per questa esigenza.

I Fiori di Bach per dimagrire
Purtroppo non esiste ancora un’erba magica che faccia scomparire in un attimo i chili di troppo. Abbiamo ancora bisogno di impegnarci per riuscire nel nostro intento, ma a volte la forza di volontà non basta. Ci sono stati d’animo che a volte ci “bloccano”, spingendoci ad utilizzare il cibo come fonte di piacere o come antistress. E poi non sempre la motivazione è così forte da permetterci di mantenere una dieta costante nel tempo – che è l’unico modo per averne davvero dei benefici. I fiori di Bach, se non possono aumentare il metabolismo o bruciare i grassi, riescono però eccellentemente in questo compito: ci sostengono psicologicamente durante il percorso per perdere peso, ci aiutano a controllare l’emotività e la fame nervosa, spezzano quel circolo vizioso per il quale più siamo stressati e più vorremmo mangiare. Ma è importante fare la scelta giusta, tra i tanti rimedi naturali esistenti.

Fiori di Bach: Quali sono i fiori di Bach per perdere peso?
Agrimony. Questo rimedio è consigliato per chi pur mostrandosi all’apparenza molto sereno e tranquillo, cova dentro di sé forti tensioni. Può capitare, in queste persone, di sfogare l’emotività con il cibo. Agrimony aiuta a trovare un’altra valvola di sfogo e, tra i fiori di Bach, è il più adatto contro la dipendenza da cibo.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1603719568-3-triumph.gif

Cherry Plum. Se è forte il timore di perdere il controllo e adottare atteggiamenti bulimici, questo fiore può essere di grande aiuto. In particolare, è adatto per coloro che amano i dolci e non riescono ad assaporare il cibo, preferendo piuttosto abbuffarsi.
Mustard. A volte il cibo è un modo per dare sfogo alla depressione o alla tristezza. Tra i fiori di Bach più adatti per smettere di mangiare in maniera compulsiva, Mustard aiuta ad affrontare le paure sconosciute che ci impediscono di tenere un comportamento moderato a tavola.
Impatiens. Questo fiore è consigliato a chi, non appena inizia una dieta, stenta a trattenere l’impazienza per vedere i primi risultati. Grazie a questo rimedio sarà possibile aumentare la tenacia e non abbandonare la dieta troppo presto. Inoltre aiuta a contenere gli attacchi di fame grazie alla sua azione calmante.
White Chestnut: è il Rimedio utile alle persone che hanno la mente occupata da pensieri ricorrenti, in modo ossessivo. In questo caso sarebbe utile per chi concentra tutta la sua attenzione sul fisico che non gli piace e sulla dieta dimagrante, gli sforzi che deve fare, il probabile successo o insuccesso, etc. Aiuta a distrarsi con altri pensieri e ad essere, quindi, più sereni. 


© Riproduzione riservata