Attualità Meteo

Attesi 39 gradi in Sicilia, ma è vietato prendere il sole in spiaggia

Da mercoledì ondata di caldo africano

Palermo - Un assaggio d'estate, ma è ancora vietato andare in spiaggia e prendere il sole, per via delle restrizioni sul Coronavirus. Arriva da mercoledì l’estate al Sud, dove si registreranno picchi di 39 gradi sul palermitano, cosentino e foggiano. Sarà estate, ma con caldo meno intenso, anche al Centro: tra Lazio, Umbria ed Abruzzo il termometro toccherà i 30 gradi, ma non mancheranno veloci piovaschi. Al Nord, invece, proseguirà la fase di maltempo di questi giorni, con un nuovo calo termico, anche se ci sarà spazio per parentesi soleggiate. Secondo le previsioni di Edoardo Ferrara, meteorologo di 3bmeteo.com, il meridione sarà investito da mercoledì da un’ondata di caldo africano piuttosto intenso.

«Il picco - sottolinea - sarà soprattutto tra giovedì e venerdì quando non si escludono record di caldo per il mese di maggio su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia. Coinvolto anche il Centro, sebbene in misura più marginale, con massime pari o superiori ai 3 gradi sulle zone interne, specie tra Lazio e Abruzzo. Va comunque segnalato che il clima sarà decisamente più mitigato lungo le coste, specie adriatiche e ioniche, grazie ai venti che proverranno da un mare ancora piuttosto freddo, eredità termica dell’inverno».


© Riproduzione riservata