Attualità Roma

L’autocertificazione per andare fuori regione. Dal 18 maggio

Scarica il modulo

Roma - Da lunedì 18 maggio 2020 l’autocertificazione sarà necessaria soltanto per uscire fuori dalla propria regione di residenza. Nella propria regione gli spostamenti saranno liberi e non sarà più obbligatorio giustificarli (indicando una delle 4 ragioni per le quali gli spostamenti sono attualmente consentiti: motivi di lavoro, salute, urgenza o visite a congiunti). È questo l’orientamento del governo in vista del nuovo decreto che sarà emanato entro domenica. In attesa dei risultati del monitoraggio sull’andamento del contagio da coronavirus, si mettono a punto le misure per la riapertura delle attività commerciali.

All’interno della propria Regione ci si potrà spostare dunque non servirà il modulo di autocertificazione (scaricalo qui). Per varcare il confine bisognerà invece giustificare il trasferimento che rimane consentito per tre motivi: «Motivi di lavoro, motivi di urgenza, motivi di salute». Non è consentita ancora la visita ai congiunti fuori regione. SCARICA IL MODULO. 

Allegati alla news


© Riproduzione riservata