Attualità Palermo

Il nuovo assessore alla Cultura della Lega, candidato coi grillini

Ma i grillini non lo hanno voluto

Palermo - Alberto Samonà, 48 anni, palermitano, giornalista, e se occorre scrittore, è il nuovo assessore ai beni culturali in Sicilia. Assessore anche all'identità siciliana. E' espressione della Lega di Matteo Salvini. Circa la propria, di identità, Samonà ha qualcosa da chiarire. Nel gennaio 2018 si è presentato alle "parlamentarie" del Movimento 5 Stelle per il Senato, circoscrizione Sicilia, superando la selezione on line, ma è stato successivamente escluso dalla lista, sostiene lui, immotivatamente. 

Dopo questa militanza nei Grillini, è ora assessore regionale leghista. E mentre gli esponenti siciliani della Lega brindano alla promozione del loro responsabile del Dipartimento Cultura della Lega per la Sicilia occidentale, ad Assessore, ricordiamo che Samonà ha anche un passato nel Fronte della Gioventù missino. E' un estimatore del pensiero di Julius Evola. Auguri, collega. 


© Riproduzione riservata