Benessere Trattamenti di bellezza

Pelle e capelli perfetti? Il segreto è il lievito di birra

Come assumerlo

Il lievito di birra offre diversi benefici ed è un rimedio ampiamente utilizzato per la bellezza e il benessere di pelle e capelli; è un ottimo rimedio per combattere l’acne. Il lievito di birra è un alimento indispensabile non solo in cucina, come abbiamo visto nelle scorse settimane in piena Pandemia, praticamente introvabile nei supermercati ma il Lievito di birra, vi stupirà in quanto alleato di bellezza per le sue utilissime proprietà benefiche, poiché è ricco di vitamine e sali minerali. Il lievito di birra è usato da secoli per il benessere della pelle e dei capelli: vediamo quali sono i suoi benefici e come assumerlo. Il lievito di birra si ottiene dalla fermentazione dei Saccharomyces Cerevisiae, funghi unicellulari che vengono raccolti e chiusi in appositi fermentatoi. Il suo nome è dovuto al fatto che si forma come residuo della fermentazione della birra. Oltre ad essere utilizzato per preparare pizza, il pane e altri alimenti lievitati, questo tipo di lievito è ottimo come integratore, per il benessere della pelle e dei capelli. Le nostre nonne, infatti, lo assumevano per combattere l’acne e velocizzare la crescita dei capelli.

Vediamo meglio quali sono tutti benefici del lievito di birra e come assumerlo
Lievito di birra: come assumerlo? Il lievito è disponibile in diversi formati: in panetto, in scaglie o in polvere. Il panetto è leggermente amaro è può essere difficile da mangiare puro, mentre la polvere e le scaglie sono quasi privi di sapore e possono essere aggiunte ad insalate, frullati, succhi e minestre. Chi ha difficoltà ad assumere anche la polvere, può provare gli integratori a base di lievito, come il famoso Lievito Shon, che potete tranquillamente trovare in vendita in farmacia.

Lievito di birra: le proprietà. Il lievito di birra è fonte di proteine, amminoacidi essenziali e vitamine del gruppo B, tutti elementi fondamentali per il benessere dell’organismo, in particolare per il sistema nervoso e per le difese immunitarie. In che modo il lievito di birra favorisce la crescita dei capelli? Il lievito di birra contiene selenio, rame, zinco e vitamine del gruppo B; soprattutto, però, è una fonte generosa di biotina. La biotina, insieme agli elementi citati in precedenza, esercita un’azione fondamentale per la crescita e la salute dei capelli. Il lievito di birra per i capelli è consigliato soprattutto in gravidanza e durante il cambio di stagione, quando sono soggetti ad una intensa caduta. Infine, il lievito è usato da secoli per purificare la pelle e sconfiggere l’acne in modo naturale.

Le proprietà del lievito di birra. Il lievito di birra è fonte di proteine, amminoacidi essenziali e vitamine del gruppo B, tutti elementi fondamentali per il benessere dell’organismo, in particolare per il sistema nervoso e per le difese immunitarie. Le vitamine del gruppo B, inoltre, stimolano la crescita dei capelli e li rendono più forti e resistenti. Il lievito di birra per i capelli è consigliato soprattutto in gravidanza e durante il cambio di stagione, quando sono soggetti ad una intensa caduta. Infine, il lievito è usato da secoli per purificare la pelle e sconfiggere l’acne in modo naturale. Il lievito di birra è un rimedio noto per il benessere e la bellezza della pelle, soprattutto di quella grassa e mista; viene infatti spesso utilizzato nella prevenzione e nella cura dell’acne.

Come preparare un maschera fai da te con il lievito di birra
Ingredienti per la maschera: 2 cucchiai di lievito di birra, qualche goccia di acqua di rosa, qualche goccia di olio di enotera (lo trovi in erboristeria). Mischia i due cucchiai di lievito di birra con qualche goccia di acqua di rosa e di olio di enotera. Otterrai un impasto denso da spalmare sul viso. Lascia agire la maschera per venti minuti e poi sciacqua bene con acqua tiepida. Come alternativa al fai da te, per prenderti cura della pelle del viso, acquistando integratori a base di lievito di birra da assumere per periodi limitati. Puoi anche assumere il lievito di birra in scaglie, che puoi consumare come condimento su insalate, pasta, secondi e pietanze a base di verdure.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1592892665-3-di-raimondo-mercedes.gif

Lievito di birra: le controindicazioni. Tuttavia, il lievito non è privo di controindicazioni. Una dose eccessiva può causare disturbi intestinali, come diarrea e flatulenza, eczema ed eruzioni cutanee. In alcuni casi, inoltre, si può verificare un peggioramento dell’acne, a causa dell’elevato contenuto di vitamina B12.


© Riproduzione riservata