Economia Scicli

Confeserfidi, al via due linee di credito a tasso minimo

Una linea di credito per imprese e professionisti

Scicli  – Nella prima settimana dal lancio  della notizia, il consorzio fidi ConfeserFidi ha ricevuto da alcune  centinaia di aziende italiane la richiesta di accesso alla procedura  de materializzata online “Easy Credit” che consente in pochi click di  richiedere e ottenere in tempi brevissimi uno dei finanziamenti  “Credit Light” agevolati dal decreto “Liquidità” e, in Sicilia,  rafforzati anche da un contributo a fondo perduto della Regione.
Ma la richiesta di liquidità dovrebbe essere ancora più sostenuta,  stando alle esigenze espresse dal sistema produttivo dopo il  “lockdown”. Ed in effetti, da un sondaggio interno condotto presso 50  consulenti della rete ConfeserFidi, è emerso che le aziende, pur  esprimendo nel 100% dei casi gradimento per la qualità dei servizi offerti dal consorzio e soprattutto per l’iniziativa della procedura  online abbreviata, ritengono, nel 75% delle risposte, che per
indebitarsi in questa situazione gravissima vi sia bisogno anche che  ConfeserFidi riesca a offrire condizioni ancora più vantaggiose di  quelle in atto praticate dalla maggioranza delle banche, soprattutto  in termini di tassi di interesse.

Ecco, quindi, che ConfeserFidi lancia da oggi due nuove linee di  credito superagevolate e un servizio di fidejussioni dirette. La prima linea, dedicata agli artigiani, prevede l’accesso ad un finanziamento Crias al tasso agevolato dello 0,30% sul quale è  concesso, tramite Confeserfidi, un contributo a fondo perduto della  Regione erogato dall’Irfis, pari all’11% dell’importo con  preammortamento di almeno un anno. In particolare, dal prossimo 4 giugno per gli artigiani sarà disponibile un finanziamento agevolato  semplice e veloce fino a 30mila euro al tasso dello 0,30% con prima  rata a partire da ottobre 2020; e un finanziamento agevolato fino a  100mila euro con contributo a fondo perduto fino a 11mila euro e prima
rata a giugno 2021. Con Confeserfidi è possibile richiedere le due  tipologie insieme.

La seconda linea di credito è rivolta a imprese e professionisti.
Grazie ad una convenzione con la Bcc “La Riscossa” di Regalbuto, sono  disponibili finanziamenti con tasso fisso minimo, a partire  dall’1,50%, quasi introvabile sul mercato ordinario, destinati a  liquidità immediata per reintegro del capitale circolante, per  scadenze e adempimenti pregressi, per la ripresa dell’attività o per  finanziare l’acquisto di attrezzature o presidi durevoli volti alla  prevenzione del contagio o ancora per ristrutturare studi professionali.
Infine, il servizio di rilascio celere a imprese di fidejussioni  dirette senza bisogno di ricorso ad una banca, da utilizzare nei  confronti di Pubbliche amministrazioni per l’accesso, ad esempio, a  misure finanziarie agevolate; nei rapporti fra imprese per contratti
di franchising, locazioni commerciali, compravendite di merce, ecc.; a  fronte di prestazioni di dare o di fare.


© Riproduzione riservata