Attualità Roma

Musumeci sconfitto. Riaprono tutte le Regioni il 3 giugno, anche la Sicilia

Lo ha deciso la cabina di regia tra il governo e le regioni

Roma - Il Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci è stato smentito su tutto il fronte. A partire dal 3 giugno si riapre la circolazione tra tutte le regioni d’Italia: lo ha deciso la cabina di regia tra governo e regioni. L’annuncio al termine di una giornata di consultazioni sulla base dei dati di monitoraggio che ha mostrato un andamento del contagio in discesa. Dichiara il ministro Roberto Speranza: «Il Decreto legge vigente prevede dal 3 giugno spostamenti infraregionali. Al momento non ci sono ragioni per rivedere la programmata riapertura degli spostamenti. Monitoreremo ancora nelle prossime ore l’andamento della curva».

A questo punto saranno i governatori a poter prendere misure restrittive – ad esempio la quarantena per chi arriva – ma la linea è tracciata e di fronte a provvedimenti che limitino la libertà di spostamento il ministro Francesco Boccia ha già annunciato che si ricorrerà al Tar per impugnare le ordinanze.


© Riproduzione riservata