Sanità Vittoria

E' nata Elena

Il divieto di far entrare il papà in sala parto

Vittoria - “La voglio ancora una volta ringraziare per aver ascoltato il mio sfogo tempo fa e dirle che aveva ragione, nonostante tutto, è stata l’esperienza più bella della mia vita!” si conclude così la bellissima lettera che una giovane neo mamma ha inviato al Direttore Generale dopo avere partorito la sua piccola Elena. Una giovane mamma che aveva scritto una mail per raccontare la preoccupazione che l’’affliggeva per il parto che avrebbe dovuto affrontare da sola, a causa del Covid-19. È stata rassicurata e confortata. Parole che le hanno dato la forza di affrontare con serenità l’arrivo della sua bambina.

Infatti, è stata recapitata, qualche giorno fa, una lettera che sarà di conforto a tutte le future mamme che affronteranno, almeno in questo periodo così straordinario, il parto.

La lettera:
Carissimo Dottor Aliquó sono Desirèe la ragazza che, prossima al parto le scrisse un quindici giorni fa afflitta dal divieto di far entrare i papà in sala parto. Torno a scriverle per comunicarle che ho dato alla luce la mia piccola Elena giorno 20 Maggio e per farle sapere che nonostante, il dispiacere di non aver potuto condividere questa gioia con mio marito in sala parto, è andato tutto splendidamente controllo impeccabile di TUTTO del dottor Antonio Schifano che ha seguito scrupolosamente tutto il mio percorso, la bravura fuori misura dell'ostetrica Silvana Di Giacomo (che è stato l'angelo custode terreno per me e la mia piccola), l'amore donatoci da Suor Vittoria che è stata la mamma che mancava in quel momento e la premurosità e attenzione nel non farci mancare nulla della Caposala di reparto la signora Glia, sono stati la mia forza in un momento come questo, le torno a scrivere perché aveva ragione lei nel dirmi che l'equipe medica di tutto il reparto di ostetricia e ginecologia di Vittoria avrebbe colmato le mie paure e quando c'è da riconoscerlo io non mi tiro indietro pertanto la voglio ancora una volta ringraziare per aver ascoltato il mio sfogo tempo fa e dirle che aveva ragione, nonostante tutto, è stata l'esperienza più bella della mia vita! Con affetto Desirèe.

Foto: Desirèe e la sua piccola Elena.