Attualità Ragusa

Avviato il monitoraggio dei ponti nelle strade provinciali dal Genio

66 tra ponti e tombini stradali

Ragusa - Oggi lunedì 8 giugno sono stati consegnati, presso gli uffici del Genio Civile in Via Natalelli a Ragusa, i servizi di ingegneria per il Monitoraggio di ponti, viadotti e gallerie di competenza delle ex provincie della Regione, riguardanti le strade provinciali ricadenti nel territorio del Libero Consorzio Comunale di Ragusa.
A darne comunicazione è l’Ingegnere capo dell’Ufficio del Genio Civile di Ragusa, ing. Ignazio Pagano Mariano. Le attività di monitoraggio riguardano le operazioni di censimento ed ispezione delle strutture dei ponti esistenti, il rilievo dei dissesti e delle alterazioni, nonché la quantificazione numerica dei dati rilevati finalizzati a fasi successive di monitoraggio periodico e di interventi strutturali.

Si tratta di interventi finanziati dalla Regione Siciliana a seguito di accordo istituzionale tra l’On. Marco Falcone, Assessore regionale con delega alle Infrastrutture e della Mobilità e il Dott. Salvatore Piazza quale Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa.
La spesa totale prevista per le attività è di € 244.650 ed il monitoraggio riguarderà complessivamente 66 tra ponti e tombini stradali.
Come ha evidenziato l’Arch. Salvo Lizzio, Dirigente generale del Dipartimento Regionale Tecnico, si tratta di attività urgenti e propedeutiche ad interventi strutturali necessari ad assicurare la sicurezza delle strade provinciali nella Regione Siciliana.


© Riproduzione riservata