Attualità Ragusa

Spiagge libere chiuse in tutta la provincia di Ragusa, dalle 21 alle 6

L'unica eccezione: chi fa pesca sportiva

Ragusa - Scongiurare gli assembramenti notturni di persone in spiaggia, soprattutto nel periodo di San Lorenzo, il 10 agosto, e ferragosto. Con questo spirito è stata emanata la nota prefettizia, ripresa dai sindaci dei comuni costieri della provincia di Ragusa, con cui con ordinanza sindacale si dispone la chiusura delle spiagge dalle 21 alle 6 del mattino, di tutti i giorni, e fino al 15 settembre prossimo.

Ogni anno le spiagge del litorale vengono prese d'assalto da giovani, e meno giovani, che bivaccano in occasione di alcune "feste comandate", come il 10 e il 14 agosto. Quest'anno, al fine di scongiurare gli assembramenti che potrebbero dare luogo a contagi Covid, si è deciso di chiudere tutte le spiagge di sera. Gli unici che possono andare? I pescatori che fanno pesca sportiva solitaria. 


© Riproduzione riservata