Attualità Roma

Governo: da lunedì si può tornare a giocare a calcetto

Torna la boxe per gli appassionati, il basket e tutti gli sport da contatto

Roma - Da lunedì si torna in campo anche per le partite di calcetto, basket, pallavolo, pallanuoto, beachvolley sulle spiagge. Il nuovo Dpcm che il premier Conte si appresta a firmare per il nuovo step di riaperture della cosiddetta Fase 3 dà il tanto attesa via libero anche agli sport di contatto, dunque anche a boxe e arti marziali.

"A decorrere dal 15 giugno 2020 è consentito lo svolgimento anche degli sport di contatto nelle regioni e province autonome che abbiano preventivamente accertato, d'intesa con il ministero della salute e dell'autorità di governo delegata in materia di sport, la compatibilità delle suddette attività con l'andamento della situazione epidemiologica nei rispettivi territori, in conformità con le linee guida di cui al periodo precedente per quanto compatibili", si legge nel testo di legge.

Rinviata invece di un mese l'apertura delle discoteche, le cui linee guide erano state appena approvate dalla Conferenza Stato-Regioni.
Prevista in un primo momento per lunedì, il governo ne ha adesso fissato la scadenza al 14 lugli insieme a sale da ballo, fiere e congressi.

Da lunedi riaprono invece le aree gioco per i più piccoli nei parchi e nellle ville: è consentito l'accesso dei minori, anche assieme ai familiari o altre persone, nonni, baby sitter naturalmente sempre nel rispetto delle regole del distanziamento.

Riaprono anche le sale giochi, sale scommesse e sale bingo, i centri benessere e le terme. E anche i comprensori sciistici


© Riproduzione riservata