Attualità Rottamazione

Bonus auto 4000 euro, come ottenerlo

Automotive in crisi

Roma - Il Parlamento sta varando una nuova rottamazione con cui concede 4000 euro a chi sostituisce la vecchia auto con una nuova a basso inquinamento.  Il Decreto Rilancio ha registrato un emendamento alla Camera (firmato da PD, Leu e Italia Viva) che ha previsto l’erogazione di un Bonus auto pari a 4000 euro per l'acquisto di un'auto Euro 6. Il Bonus Auto 4000 euro spetta a tutti coloro che acquisteranno un’auto Euro 6 rottamando un veicolo usato con almeno 10 anni di vita. Il contributo statale, con un tetto massimo di 4.000 euro, sarà ottenibile nel caso della rottamazione di un veicolo di almeno 10 anni di vita.

È previsto un contributo statale di 2.000 euro, ottenibile nel caso in cui si decida di acquistare un’auto Euro 6 con emissioni di CO2 superiori a 61 grammi per chilometro, ma solo se la concessionaria mette a disposizione uno sconto equivalente a quanto erogato dallo Stato. Il termine utile per usufruire di questo vantaggio è il 31 dicembre 2020, mentre per l’anno successivo il bonus scenderà a 2.000 euro. Per chi non possiede un veicolo da rottamare l’emendamento presentato dal PD, Leu e Italia Viva prevede un sostegno e incentivo di natura economica. In questo caso il bonus può raggiungere la cifra di 2000 euro: l’incentivo statale prevede l’erogazione di 1000 euro a fronte di uno sconto di pari valore da parte del venditore.

Anche chi acquisterà un’auto usata avrà diritto ad un bonus di 1000 euro, a patto che il veicolo acquistato sia almeno Euro 5 e ne venga rottamato uno euro 0, 1, 2, 3. Il vantaggio per chi acquista un’auto sarà quello di non pagare gli oneri fiscali sul trasferimento di proprietà. A partire dal 2021 il Bonus Auto scenderà a 2.000 euro (1.000 di contributo statale e 1.000 di sconto dalla concessionaria) e 1.000 nel caso di acquisto senza rottamazione. L’emendamento presentato dal PD, Leu e Italia Viva ha incontrato il favore anche delle opposizioni, per cui una sua approvazione pare più che probabile.


© Riproduzione riservata